Germano Lanzoni - #posalosmartphone.

Guarda il video!

aiutaci a realizzare
progetti di sensibilizzazione!

Dona ora!

aiutaci a diventare
il riferimento contro il cyberbullismo!

Dona ora!

Prevenzione del cyberbullismo
a scuola con Pepita!

Scopri la proposta!

Sexting: la guida di Pepita Onlus per ragazzi, famiglie e formatori

Cosa significa sexting?

Il neologismo nasce dalla crasi di due parole inglesi: sex per indicare l’oggetto dei contenuti con esplicito riferimento sessuale e texting per denotare la forma del messaggio, in realtà, non più solo scritto.

Il sexting riguarda infatti, in senso lato, lo scambio di messaggi non solo di testo, ma anche foto e oggi soprattutto, video che potremmo definire “osé” o “spinti”: a esplicito contenuto sessuale.

La sua diffusione è legata alla facilità di accesso alle principali applicazioni di messaggistica istantanea, ai social network e all’utilizzo dello smartphone.

Perché il libro?

Più che un libro, è una guida. Semplice, ad uso degli adulti – genitori e insegnanti – ma anche adatta ai ragazzi, per la lettura agile e le attività proposte in appendice.

Potremmo anzi dire che gli autori sono proprio i ragazzi, con le loro storie, le loro esperienze, i loro racconti.

È un’opera a più mani, come sempre sono i volumi di Pepita Onlus. Dove la condivisione ha fatto emergere idee nuove, dati sommersi e sensazioni sopite.

2 adolescenti su 5 lo fanno, dai 12 ai 14 anni è più frequente.

Come contrastarlo?

#usalatesta – pensa prima di postare

#rispetto – per te stesso e per gli altri

#suinternetèpersempre – se posti non è più tuo

#posalosmartphone – vivi gli amici, l’intimità off line

#soloperte – non confondere il gioco con l’amore

Sono alcuni degli hashtag creati con i ragazzi per i ragazzi nel corso dei laboratori tenuti dallo staff di Pepita Onlus in giro per l’Italia.

Ed è per aiutare loro e i loro genitori, per seminare consapevolezza affinché si coltivi la prevenzione in famiglia come in tutte le agenzie educative – dalla scuola alle associazioni sportive, agli oratori – che è nato #SoloperTe.

Nel volume sono raccolti i punti di vista del legale, dello psicologo e dell’educatore per fornire un quadro completo del fenomeno. L’ultimo capitolo presenta una serie di attività da realizzare in classe o in gruppo per comprendere le conseguenze e prevenire episodi di questo tipo.

Il sommario

Cap 1

  • Radiografia di un fenomeno (a cura di Barbara Reverberi, Ufficio Stampa Pepita Onlus)
  • La ricerca di Pepita Onlus e l’interpretazione dei dati (a cura di Marco Bernardi, Psicologo Psicoterapeuta Pepita Onlus)
  • Tre casi (a cura di Marco Luciani, Ufficiale Polizia Locale)

Cap 2

Lettera ai ragazzi
Cosa si nasconde dietro il sexting e cosa puoi fare per non cadere in trappola

Cap 3

  • Quali azioni per la prevenzione in famiglia
  • Comunica i tuoi valori
  • La prevenzione passa attraverso il dialogo
  • Alcuni consigli su come avviare una discussione
  • I rischi che si celano dietro al sexting
  • I consigli al genitore
  • E se mio figlio è coinvolto in un episodio di sexting?
  • Quali azioni per la prevenzione a scuola
  • I linguaggi del sexting
  • Le App utilizzate per il sexting

Cap 4

Il punto di vista

  • Legale (a cura dell’Avv. Anna Livia Pennetta)
  • Educativo (a cura di Ivano Zoppi, Presidente di Pepita Onlus)
  • Psicologico (a cura di Marco Bernardi, Psicologo Psicoterapeuta Pepita Onlus)

Cap 5

#SoloPerTe: la prima mostra itinerante sul sexting

  • Il percorso
  • L’allestimento
  • Gli strumenti

Cap 6

Le attività e laboratori per responsabilizzare i giovani

Per acquistarlo

Per acquistare il libro puoi utilizzare il link sotto attivo su paypal o andare nella sezione donazioni del sito, confermando il vesamento di 15 euro + 6 euro (spese di spedizione) via mail a info@pepita.it.