aiutaci a realizzare
progetti di sensibilizzazione!

Dona ora!

aiutaci a diventare
il riferimento contro il cyberbullismo!

Dona ora!

Prevenzione del cyberbullismo
a scuola con Pepita!

Scopri la proposta!

Prevenzione del cyberbullismo a scuola: la proposta di Pepita

A giugno 2017 è entrata in vigore la legge 29 maggio 2017, n. 71, “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo in tutte le sue manifestazioni”.

Cosa succede con la nuova legge è spiegato in modo chiaro e completo nell’articolo dell’Avv. Marisa Maraffino su “Il sole 24 ore“.

Un punto forte della legge la possibilità anche per i minori di segnalare la presenza di un contenuto illecito al gestore del sito o del social network e di inoltrare un reclamo al Garante per la protezione dei dati personali.

In questo link, il modulo per la segnalazione, che deve essere compilato e inviato a: cyberbullismo@gpdp.it

In ottemperanza a tale legge, ogni istituto scolastico di ogni ordine  e  grado nell’ambito della propria autonomia, è tenuto a individuare fra i docenti un referente con il compito di coordinare le iniziative di prevenzione e di contrasto del cyberbullismo e a promuovere l’educazione  all’uso  consapevole  della  rete internet e ai diritti e doveri connessi all’utilizzo delle tecnologie informatiche, quale  elemento  trasversale  alle  diverse  discipline curricolari.

Proprio per rispondere ai nuovi bisogni educativi cui dovranno adeguarsi gli istituti scolastici e prevenire le cosiddette nuove forme di disagio reale dovute a un uso scorretto delle nuove tecnologie (isolamento, depressione, mancanza di relazioni vere, non accettazione della propria identità, dipendenza), Pepita Onlus propone il progetto #iocliccopositivo, ampliato nei contenuti anche attraverso il coinvolgimento di partner significativi.

Tale percorso è pensato per venire incontro alle esigenze specifiche di ogni singolo istituto e alle necessità particolari di ogni classe e può essere declinato in modalità differenti.