aiutaci a realizzare
progetti di sensibilizzazione!

Dona ora!

aiutaci a diventare
il riferimento contro il cyberbullismo!

Dona ora!

Prevenzione del cyberbullismo
a scuola con Pepita!

Scopri la proposta!

Genitori nella Rete, tra regole e consapevolezza

Mentre la cronaca insegue fatti eclatanti con adolescenti che hanno subito e denunciato prevaricazioni e offese da parte di coetanei e compagni di classe, la realtà ci restituisce il ritratto di una generazione sempre connessa, quella dei nostri figli, che ha bisogno di un mondo adulto, presente e formato, per trovare una guida educativa attenta e preparata.

Ecco perché Pepita Onlus – da oltre 13 anni attiva su tutto il territorio italiano, sempre al fianco di ragazzi e genitori, nelle scuole, come nelle associazioni sportive e negli oratori – ha messo a punto un percorso formativo per sostenere i genitori nel loro avvicinamento alle tecnologie e ai social network.

  • Quali sono le caratteristiche dei principali social network, app e sistemi di messaggistica utilizzati dai ragazzi?
  • A quali rischi potrebbero andare incontro i nostri figli con un utilizzo scorretto della Rete?

Il mondo dei nostri ragazzi vive e si alimenta ogni giorno su internet. App di messaggistica e social network sono il loro canale di comunicazione privilegiato. Se da un lato la rete presenta indubbiamente immense opportunità, dall’altro bambini, adolescenti, e spesso anche adulti, sono poco consapevoli dei potenziali rischi in cui potrebbero incorrere.

Il corso

Si terrà il 20 gennaio a Milano, nella sede di Pepita Onlus di viale Sondrio 7 (MM3 – Sondrio), dalle ore 9 alle 17 (con una pausa dalle 13 alle 14), il primo corso dedicato ai genitori che vogliono diventare #GenitoriDigitali certificati.

Il corso, rispondendo alle domande e ai dubbi sull’uso corretto dei social, delle app e dei sistemi di messaggistica, fornirà ai genitori una serie di nozioni e strumenti pratici per riconoscere abitudini negative e porvi rimedio, identificare per tempo eventuali sintomi di disagio, capire il rapporto dei nostri figli con gli strumenti tecnologici e promuoverne un utilizzo consapevole, conoscere le principali manifestazioni di #cyberbullismo.

L’esame di certificazione CYBERSCUDO Battilbullismo, infine, a cura di AICA – Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico, potrà essere sostenuto on line al termine della giornata formativa ed è destinato ad attestare le competenze acquisite dai partecipanti durante il corso.

L’intero programma è sfogliabile e scaricabile.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

I docenti

Ivano Zoppi Educatore, formatore e presidente di Pepita Onlus. E’ membro del comitato scientifico per il coordinamento delle attività di prevenzione del cyberbullismo istituito dall’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia, oltre che responsabile operativo di CO.NA.CY – Centro Nazionale per il supporto alle vittime di Cyberbullismo istituito dal MIUR presso la Casa Pediatrica dell’ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano.

Mara Ghidorzi Sociologa, responsabile dell’Ufficio Politiche di Genere presso Afol Metropolitana, da anni progetta e coordina interventi educativi di contrasto alla violenza in tutte le sue declinazioni e agli stereotipi di genere. Nelle scuole, svolge attività di formazione con docenti, educatori, genitori e laboratori didattici con alunne e alunni.

Marisa Marraffino – Avvocato, specializzata in diritto delle telecomunicazioni, ha lavorato alla Corte di Giustizia Europea di Lussemburgo e attualmente ha uno studio legale a Milano. Collabora con la sezione legale del Sole24Ore ed è autrice di libri e articoli su reati a mezzo social network. Da anni partecipa a progetti contro il cyberbullismo e reati informatici in generale.

Miolì Chiung, psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale con specializzazione nell’ambito minori e famiglia. Da anni studia le dinamiche relazionali nell’era di internet. Ha compiuto studi e ricerche in ambito scolastico e clinico. Si occupa della formazione dei docenti in materia di disabilità, valutazione delle competenze e gestione della classe. Direttrice dello Studio di Psicologia Salem, dove coordina un’equipe multidisciplinare di specialisti che si occupano del benessere psicologico dell’individuo, dai processi di prevenzione fino alla cura

Per iscriversi

Il corso prevede una quota di partecipazione di 65€ +IVA, con Early Booking 55 € + IVA per le iscrizioni entro l’8 gennaio 2018.

Per formalizzare l’iscrizione è necessario inviare una mail a corsi2018@pepita.it allegando scansione della scheda di iscrizione compilata insieme alla ricevuta del bonifico.

Il pagamento può essere fatto sul conto corrente intestato a Pepita Onlus presso il Credito Valtellinese, filiale di Magenta, IBAN IT53N0521633320000000000250 con causale: iscrizione corso Genitori nella Rete tra regole e consapevolezza.

Informazioni: corsi2018@pepita.it