aiutaci a realizzare
progetti di sensibilizzazione!

Dona ora!

aiutaci a diventare
il riferimento contro il cyberbullismo!

Dona ora!

Prevenzione del cyberbullismo
a scuola con Pepita!

Scopri la proposta!

Pepita Onlus lancia la campagna #liberalavoce

La balbuzie è tra le cause di bullismo. Si parla spesso di casi eclatanti, ma la vita di un bambino o di un ragazzo balbuziente di fronte a chi lo prende in giro e lo etichetta come fosse un “diverso”, è spesso una quotidianità silenziosa.

Per questo Pepita Onlus ha lanciato con Vivavoce Institute la campagna di sensibilizzazione #liberalavoce, realizzata in collaborazione con Dajko Comunicazione.

 

L’idea nasce dal constatare come spesso le diversità, più o meno evidenti, scatenino nei bambini curiosità che, se non vengono spiegate dagli adulti, possono trasformarsi in occasioni di prevaricazione.

Guarda il video: https://youtu.be/jf5G5WPDk5o

La campagna di Pepita Onlus e Vivavoce Institute si rivolge a genitori, insegnanti, educatori e ragazzi per mettere in evidenza la balbuzie come fatica. Chi ne soffre è nell’imbarazzo a doverne parlare e preferisce limitare le occasioni di confronto. Per questo occorre creare una cultura dell’accoglienza e dell’ascolto per fornire un sostegno e smettere di deridere senza comprendere. Così nasce il manifesto: fai posto alla balbuzie.

Manifesto fai posto alla balbuzie

La comunità, la famiglia prima, la scuola poi, ha bisogno di essere educata all’ascolto attivo, all’attenzione paziente, che non giudica e porge la mano in un tempo adeguato. Abbiamo tutti da imparare da questo video. Non solo i bambini. Non solo i ragazzi. L’autostima va coltivata e nei minori dipende da noi adulti. Per una volta, rendiamo virale qualcosa che fa bene a tutti.

Uniamo le forze e… condividiamo.

 

I commenti sono chiusi