A SCUOLA DI...

Proposte formative per l’anno scolastico 2019/2020

 

 

 

   . 

COME CONSULTARE QUESTA GUIDA

La proposta si rivolge all’intera comunità educante: Dirigenti scolastici, insegnanti, educatori, allenatori e genitori. È costruita su tematiche specifiche, suddivisa per ordine e grado di scuola ed è pensata per rispondere ai bisogni di crescita e formazione di bambini e ragazzi in un’ottica di prevenzione di comportamenti disfunzionali e promozione del loro benessere.

Ad ogni tematica descritta è associato un colore che verrà ritrovato nell’offerta formativa correlata.

TEMATICHE

IDENTITÀ è l’insieme di caratteristiche che rende l’individuo unico e irripetibile, ciò che lo caratterizza e lo rende diverso dall’altro. L’identità non è immutabile, ma si trasforma con la crescita e i cambiamenti sociali.

 

RISPETTO: è la considerazione speciale che si dà a qualcuno o a qualcosa e si riconosce come valore sociale; dovrebbe essere alla base di qualsiasi relazione e di qualsiasi azione offline e online. Fondamenti del rispetto sono la reciprocità e l’empatia.

 

AFFETTIVITÀ: tutto ciò che riguarda la sfera degli affetti. Consapevolezza delle emozioni e dei sentimenti che caratterizzano le relazioni di intimità tra pari, siano esse all’interno delle dinamiche di coppia o di quelle amicali.

 

BULLISMO: reiterata prepotenza (o prevaricazione) da parte di un soggetto più forte ai danni di un soggetto più debole. Le prepotenze possono essere di tipo fisico, verbale, sociale, elettronico. Tutte le manifestazioni comportamentali e socio relazionali che hanno queste caratteristiche, se compiute da bambini o ragazzi, vanno considerate forme di bullismo.

 

CYBERBULLISMO: “qualunque forma di pressione, aggressione, molestia, ricatto, ingiuria, denigrazione, diffamazione, furto d’identità, alterazione, acquisizione illecita, manipolazione, trattamento illecito di dati personali in danno di minorenni, realizzata per via telematica, nonché la diffusione di contenuti on line aventi ad oggetto anche uno o più componenti della famiglia del minore il cui scopo intenzionale e predominante sia quello di isolare un minore o un gruppo di minori ponendo in atto un serio abuso, un attacco dannoso, o la loro messa in ridicolo” (Art. 1 – Legge 71/2017).

EDUCAZIONE DIGITALE: conoscenza delle caratteristiche dell’ambiente digitale in tutti i suoi aspetti (internet, videogiochi, social network, app di messaggistica) e capacità di appropriarsi dei media digitali, passando da utenti passivi a consumatori critici e produttori responsabili di contenuti. 

CONSUMO DI STUPEFACENTI: fenomeno attuale ed allarmante spesso associato alla messa in atto di comportamenti pericolosi come il binge drinking, ubriacature frequenti, guida in stato di ebrezza, assunzione di farmaci non prescritti, rapporti sessuali non protetti, comportamenti violenti e aggressivi e tendenza a giocare d’azzardo.

 

GIOCO D’AZZARDO: giochi in cui ricorre il fine di lucro e la vincita o la perdita è interamente o quasi interamente aleatoria” (c.p. art.721). Per poter rientrare nella categoria dei giochi d’azzardo devono essere necessariamente presenti alcune caratteristiche: la messa in palio di denaro oppure di un oggetto di valore e quindi la motivazione di un vantaggio economico nel caso di vincita, l’irreversibilità della posta in gioco a seguito della stessa scommessa e l’aleatorietà dell’esito finale, ossia che l’esito dipende principalmente o totalmente dalla fortuna.

SEXTING: unione tra le parole sexual e texting, indica l’invio di immagini e messaggi con esplicito riferimento sessuale attraverso smartphone o PC, con diffusione su applicazioni di messaggistica e/o social network.

EDUCAZIONE CIVICA: studio delle forme di governo, con particolare attenzione al ruolo dei cittadini, alla gestione e al modo di operare dello Stato. Consente l’acquisizione di una nozione più profonda dei diritti di cittadinanza.

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ: elaborare e diffondere la cultura dei valori civili, la funzione protettiva delle regole e delle leggi nella vita sociale, i valori della democrazia e l’esercizio dei propri diritti lavorando sulla consapevolezza della reciprocità fra soggetti dotati della stessa dignità.

EDUCAZIONE ALIMENTARE: promozione della salute, di sani stili di vita a tavola e nel quotidiano, di conoscenza e rispetto del proprio corpo, di comportamenti sostenibili ed equilibrati sin dall’infanzia.

 

A SCUOLA DI...

Proposte formative per l’anno scolastico 2019/2020

INFO E CONTATTI

Fondazione Carolina Onlus

info@fondazionecarolina.org - 342.171.1228

Pepita Onlus

info@pepita.it - 348.257.4166