Pepita è una cooperativa sociale
composta da professionisti esperti nella
progettazione, valutazione e realizzazione
di progetti EDUCATIVI.

log

Pepita realizza percorsi educativi, informativi e formativi nelle scuole per bambini, ragazzi, docenti, personale ATA e famiglie. Le tematiche principali sono: bullismo, cyberbullismo, sicurezza in rete, dipendenze, gioco d’azzardo e rispetto di sé e degli altri. Pepita lavora inoltre con gli oratori con centri estivi e doposcuola, formazione educatori e animatori, laboratori e workshop per ragazzi. Pepita realizza corsi di formazione per professionisti dell’educazione attivi in settori come lo sport e le attività culturali e artistiche. Pepita realizza incontri di supporto alla genitorialità, percorsi di welfare aziendale.

Per saperne di più >>

Pepita svolge attività di ricercaanalisi e definizione di best practices su fenomeni legati ad attuali disagi giovanili. In collaborazione con Fondazione Carolina e il suo Centro Studi, sviluppa analisi e strategie su infanzia, adolescenza, genitorialità, rispetto di sé e degli altri, cyberbullismo, discriminazione razziale e sessuale. Collabora con istituzioni accademiche sia nazionali che internazionali. Pepita e Fondazione Carolina hanno sviluppato Adolesharing, la prima app pensata per tenere sempre informati genitori ed educatori su cosa accada nel mondo online in cui vivono i ragazzi e per dare strumenti di protezione dagli eventuali pericoli.

Per saperne di più >>

 

Pepita crea, sviluppa e rafforza sinergie per una educazione sempre organica, efficace e attuale per le nuove generazioni. La Ciccio Pasticcio Band è la protagonista dell’edutainment di Pepita, con eventi teatrali dedicati all’educazione e alla sensibilizzazione dei più piccoli e delle loro famiglie. Fondazione Carolina è il partner di Pepita nel settore del cyberbullismo, per il diritto dei minori a una navigazione sicura e felice. Cuore e Parole Onlus collabora con Pepita per la realizzazione di progetti sociali e territoriali. Pepita è stata scelta da diverse istituzioni come partner in ambito di tutela dei minori.

Per saperne di più >>

Ultime news da Pepita

Il gioco da tavolo per la socialità nelle carceri

Il gioco da tavolo per la socialità nelle carceri

Gli educatori di Pepita, in collaborazione con la cooperativa La Pieve di Ravenna specializzata in didattica ludica,  per 5 settimane tra ottobre e novembre saranno all’Istituto Casa Circondariale Capanne di Perugia, per un progetto che si  propone di portare in...

leggi tutto
“Se son Rose”: la scuola torna palestra di emozioni

“Se son Rose”: la scuola torna palestra di emozioni

Pepita, con il sostegno di Fondazione Comunità Novarese Onlus, avvia un percorso formativo a Novara e Borgomanero contro la violenza di genere per aiutare i ragazzi a riconoscere le emozioni. Un progetto pensato per i giovani, che parte dalla fascia più a rischio,...

leggi tutto
AAA CERCASI FUTURO PER LA SCUOLA MEDIA

AAA CERCASI FUTURO PER LA SCUOLA MEDIA

Pepita commenta il report sulle scuole Medie di Fondazione Agnelli “Istituti secondari di primo grado”. Ci siamo limitati a cambiarle il nome, quando sarebbe servito un intervento strutturale per accompagnare la scuola Media in un futuro capace di intercettare bisogni...

leggi tutto

Seguici su Facebook

Contatti Pepita

  • Sede legale e operativa:
    Viale Sondrio, 7 – 20124 Milano
  • Sede Perugia:
    Via della Moda, 10 – 06125 Perugia

Telefono: 02 87264399
Email: info@pepita.it

Iscriviti alla newsletter di Pepita

tutti i campi sono obbligatori

 

Tanti strumenti per la comunità educante

Saremo felici di aggiornarti con nuove proposte, suggerimenti utili, materiali di approfondimento sempre aggiornati.


Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento nel piè di pagina delle nostre e-mail.
Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, visita la pagina dedicata sul nostro sito: https://www.pepita.it/cookie-law/

Usiamo Mailchimp come piattaforma per l’invio delle comunicazioni di Pepita. Iscrivendoti accetti che le tue informazioni qui richieste saranno trasferite a Mailchimp. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp qui.