Condividi l'articolo di Pepita con i tuoi contatti

Premessa

Dare supporto psicologico ai nostri ragazzi, ai docenti e alle famiglie, in questo momento storico, è fondamentale. Le Scuole sono al centro del dibattito politico per questioni di sicurezza sanitaria, ma non per l’attenzione socioculturale che meriterebbero, visto il ruolo fondamentale che hanno nei confronti della crescita sana delle nuove generazioni.
Ascoltare e supportare i ragazzi, i loro genitori, i docenti e dare loro supporto psicologico è essenziale per la riduzione degli effetti collaterali che la pandemia porterà con sé.
Il team di psicologi e pedagogisti di Pepita ha quindi sviluppato una proposta di supporto psicologico con sportelli e gruppi di ascolto presso le scuole in risposta al Protocollo d’intesa tra il MIUR e il Consiglio Nazionale Ordine degli Psicologi per rispondere a traumi e disagi derivanti dall’emergenza COVID-19.

La proposta di Pepita

La proposta di Pepita si articola su tre piani di intervento, interconnessi e complementari:

  • l’attivazione di uno sportello di ascolto psicologico individuale rivolto a studenti, docenti e genitori che ha come finalità quella di promuovere e favorire il benessere psicofisico relazionale, attraverso il riconoscimento precoce del disagio evolutivo e mediante l’offerta di uno spazio di sostegno, informazione e riflessione teso a mobilitare le risorse dell’individuo.
  • l’attivazione di percorsi di piccolo gruppo rivolti ai docenti per creare uno spazio di confronto, in un clima di ascolto, di rispetto e di accoglienza, in cui sia possibile elaborare strumenti utili ad affrontare la complessità del tempo presente e costruire un pensiero progettuale che guidi l’azione didattica ed educativa nel lavoro quotidiano presente e futuro.
  • l’attivazione di percorsi di gruppo rivolti a studenti con la finalità di creare uno spazio di confronto e di scambio per poter elaborare le difficoltà legate alla situazione pandemica attuale e, in generale, apprendere strumenti per affrontare le difficoltà future, in un’ottica di cooperazione e co-costruzione del proprio percorso di crescita.

Sia lo sportello di ascolto che i percorsi di gruppo possono essere effettuati di persona o online e le modalità di realizzazione possono essere personalizzate a seconda delle necessità e caratteristiche dell’Istituto.

Per informazioni sui costi, modalità ed eventuali personalizzazioni dell’offerta, contattare info@pepita.it.