Condividi l'articolo di Pepita con i tuoi contatti

Il Ministero dell’Istruzione ha diramato pochi giorni fa una circolare destinata ai Dirigenti Scolastici e ai Coordinatori Didattici delle istituzioni del sistema nazionale di istruzione, avente come oggetto “Piano scuola estate 2021. Un ponte per il nuovo inizio.”

Il Piano prevede sostegno economico per la realizzazione di iniziative di supporto ai ragazzi in diversi ambiti, finalizzate a colmare alcuni dei tanti disagi vissuti negli ultimi due anni scolastici. Lo scopo è rendere disponibili alle scuole risorse economiche e strumenti che consentano di rinforzare e potenziare le competenze disciplinari e relazionali degli studenti, gettando una sorta di “ponte” che introduca al nuovo anno scolastico 2021/2022.

Una degli ambiti di intervento è definito la Fase II, ovvero “Rinforzo e potenziamento competenze disciplinari e della socialità – Periodo: luglio-agosto 2021”.

Il Rapporto Finale del 13 Luglio 2020, redatto dal Comitato di esperti istituito con D.M. 21 aprile 2020, n. 203, “Scuola ed emergenza Covid-19” ha posto l’attenzione sulla funzione strategica dei “Patti educativi di comunità” quale modalità perché il territorio si renda sostenitore, d’intesa e in collaborazione con la scuola, della fruizione del capitale sociale espresso dal territorio medesimo, ad esempio negli ambiti della musica d’insieme, dell’arte e della creatività, dello sport, dell’educazione alla cittadinanza, della vita collettiva e dell’ambiente, delle tecnologie digitali e delle conoscenze computazionali, che divengono sempre più driver della nuova socialità.

Pepita propone dunque il suo format educativo ormai collaudato e fondamentale in ambito di formazione alla cittadinanza digitale: Io clicco positivo.

Strutturato secondo una metodologia estremamente interattiva ed esperienziale, Io clicco positivo ha diverse finalità, tra cui:

  • Conoscere le caratteristiche dell’ambiente digitale e adottare un atteggiamento critico circa la qualità delle informazioni reperite 
  • Riflettere su come cambiano i concetti di empatia, di condivisione delle emozioni e di intimità online 
  • Vivere positivamente l’ambiente digitale conoscendo regole e leggi a propria tutela ed entro le quali agire legalmente 
  • Comprendere l’importanza del linguaggio e della comunicazione nella costruzione delle relazioni 

Io clicco positivo è strutturato in 3 diversi  format per scuole primarie, secondarie di primo e secondarie di secondo grado e può essere integrato da altri percorsi formativi e di sensibilizzazione anche in collaborazione con Fondazione Carolina-felici di navigare.

Per maggiori informazioni: info@pepita.it