In dialogo con Luciano Gualzetti. La chiesa ascolta le domande dei giovani – Giovedì 17 dicembre – Ore 21:00

La chiesa ascolta le domande dei giovani

Giovedì 17 dicembre ore 21:00

Che domande hanno i giovani verso la Chiesa? Un ciclo di 4 incontri dove 18enni e giovani entrano in dialogo con alcuni testimoni privilegiati, esponendo dubbi, ponendo domande anche scomode, esprimendo i propri desideri verso la Chiesa. 

Puoi partecipare come singolo o come gruppo 18enni/giovani del tuo oratorio, preparando insieme le domande che vorreste fare all’ospite della serata.

Questa sera siamo in dialogo con Luciano Gualzetti, direttore di Caritas Ambrosiana. 

“La Caritas Ambrosiana è l’organismo pastorale istituito dall’Arcivescovo al fine di promuovere la testimonianza della carità della comunità ecclesiale diocesana e delle comunità minori, specie parrocchiali, in forme consone ai tempi e ai bisogni, in vista dello sviluppo integrale dell’uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica. La Caritas Ambrosiana è lo strumento ufficiale della Diocesi per la promozione e il coordinamento delle iniziative caritative e assistenziali, all’interno delle altre specifiche competenze diocesane.” Art. 1 Statuto Caritas Ambrosiana

Ti presentiamo una traccia di riflessione che può aiutare, sia come singolo che come gruppo, nella formulazione delle domande da presentare al direttore della Caritas Ambrosiana. 

Pensa al tuo percorso personale, alla tua vita vissuta in oratorio o in parrocchia (ma non solo):

  1. Come la Chiesa e le persone che la compongono (sacerdoti, religiosi, laici) ti hanno aiutato a guardare alle povertà della nostra società senza voltarti dall’altra parte? Quando ti hanno spinto a metterti in gioco in prima persona nell’aiuto degli ultimi? 
  2. Come vivi la carità verso gli altri? Quali difficoltà incontri?
  3. A partire dalla tua realtà (oratorio, parrocchia), come pensi sia vissuta e sostenuta la dimensione caritativa?
  4. In cosa senti la Chiesa lontana e distante rispetto alle nuove povertà? Quali aspetti del magistero della Chiesa, rispetto alla dimensione caritativa (attenzione ai poveri, emarginati, migranti, carcerati, …) fatichi a comprendere?
  5. Quali aspetti dell’attenzione agli ultimi ti affascinano di più? Cosa potrebbe fare la Caritas per sostenere questa attenzione negli oratori?
  6. In parole povere, avendone l’occasione, quali domande faresti al direttore della Caritas Ambrosiana?

Invia le tue domande, o quelle del vostro gruppo, alla mail network@pepita.it

Le domande verranno raccolte e saranno rivolte a Luciano Gualzetti in forma anonima. Ci sarà inoltre la possibilità di fare domande direttamente durante l’incontro.

Durata: 1 ora e mezza
La chiesa ascolta le domande dei giovani
Competenze

Postato il

26 Novembre 2020